SORBETTO DI ARANCIA SELVATICA
L’arancia amara non viene utilizzata come frutta da tavola per il suo sapore fortemente asprigno simile al limone; tuttavia al giusto grado di maturazione, il contenuto in zucchero è superiore e gl’acidi citrico e malico che ne determinano il pH diminuiscono, con conseguente minore sensazione di acidità. E’ a questo punto che si colgono le migliori caratteristiche organolettiche per realizzare un sorbetto davvero raffinato, che egregiamente si presta ad esser utilizzato come trasmesso specialmente in pranzi a base di pesce.

Consigliato con il gelato di San Crispino, la crema al Passito di Pantelleria, o con il cacao al rhum.
 
 
chiudi